Il Lontano confuso mormorio

Instrumentation :

Flute, Clarinet, Piano, Violin, Cello 

Mezzo Soprano voice

 

Duration : 7' 30" ca.

 

Text in Italian by Gabriela Sica

 

Vivo a Roma da tanto

chinata sulla vita

con le parole povere dei poeti e dei morti.

E mi viene da pensare

che mi riconoscano bene

le colonne le pietre millenarie

e le ombre le persone della mente

e lo sbieco del sole sui muri

e i versi scherzosi di passeri e merli

e l’unica la prodigiosa luce

e il lontano confuso mormorio dei risorti.

 

 

Gabriella Sica

(From four poems for Rome)